Game of Thrones: come sono cambiati i personaggi

Comments (0) Cinema, TRIBE Social Magazine

tv-series-hbo-characters
Pinterest

In quasi dieci anni chiunque cambia: c’è chi attraversa l’adolescenza, chi vive la comparsa di qualche ruga e chi, semplicemente, cambia aspetto fisico. All’inesorabile scorrere del tempo, non si sono sottratti nemmeno i personaggi di Game of Thrones, che negli anni sono cambiati, sia fisicamente che nei i loro costumi. Vediamo, qui di seguito, alcuni dei cambiamenti più evidenti nei protagonisti della serie.

Tyrion Lannister diventa un duro

Da ricco e lascivo nobile odiato dalla sua famiglia, a coraggioso cavaliere: il “piccolo” e simpatico Tyrion Lannister ha attraversato numerosi cambiamenti negli anni. Prima è stato sfigurato in battaglia, poi dopo aver assassinato suo padre ha iniziato a darsi all’alcool apparendo molto più trasandato, per concludere con un look “barbuto” da vero duro accompagnato dall’uniforme di Primo Cavaliere di Daenerys Targaryen.

tyrion-lannister

I numerosi costumi di Daenerys Targaryen

La bella Madre dei Draghi compare in Game of Thrones con un look tribale ispirato al suo ruolo di regina dei Dothraki. Morto il suo primo amore Drogo, si è poi trovata ad indossare eleganti e morbidi capi da regina accompagnati da una capigliatura raccolta in delicate trecce bionde. Ma, si sa, la pace dura sempre poco, specialmente se parliamo del Trono di Spade: e così Daenerys conclude la settima stagione con un look più marziale, adatto ai tempi di guerra che si trova ad affrontare.

daenerys-targaryen

Jon Snow diventa un uomo

Se riguardiamo Jon Snow all’inizio di Game of Thrones, lo shock è assicurato! Quando fa la sua comparsa nella serie, Kit Harington è un ragazzino senza barba e dai capelli voluminosi. Passando per il look da “Guardiano della Notte” con abiti di ordinanza, capelli arruffati, e una barba decisamente più presente, il buon Jon conclude la settima stagione con una fisicità decisamente più “vissuta” accentuata anche da resistenti armature con decorazioni regali.

jon-snow

Piccoli Stark crescono

Una menzione particolare, e di gruppo, va dedicata ai tre “piccoli” della famiglia Stark. Tutti, infatti, si trovano ad attraversare la pubertà durante gli anni che attraversano le diverse stagioni di GOT, ed i loro cambiamenti fisici risultano decisamente evidenti.

La piccola Arya si trasforma da principessina simpatica a maschiaccio con i capelli a caschetto: un look giustificato dalla sua indole da combattente.

Sansa, negli anni, si è decisamente “fatta donna” accompagnando i suoi cambiamenti fisici con un’evidente crescita caratteriale: le vicissitudini della vita, infatti, le fanno perdere innocenza e la trasformano da timida ragazzina, a donna indurita, seriosa e sicura di sé.

sansa-arya-stark

Bran Stark, infine, dopo essere scomparso per un’intera stagione (la quinta), riappare completamente cambiato fisicamente, evidenziando come l’effetto della pubertà abbia agito prepotentemente sul bambino paffutello e dagli occhi grandi a cui ci eravamo abituati nelle prime stagioni.

bran-stark

I capelli di Cersei Lannister

Da regina gelosa della sua posizione, a donna umiliata, fino a sanguinaria vendicatrice. Cersei Lannister subisce diversi cambiamenti. Il punto più basso nella vita della donna, è rappresentato dal taglio di capelli più corto, che poi Cersei continua a mantenere come simbolo d’orgoglio e rivalsa.

cersei-lannister

La maturazione di Jaimie Lannister

Jaimie Lannister rappresenta forse il personaggio col grado di maturazione più interessante della serie: inizia nei panni di un nobile belloccio e arrogante scaraventando il povero Bran Stark  da una finestra. Passa poi attraverso svariate disavventure fino alla perdita di un braccio. Infine diventa un cavaliere equilibrato, dal look sobrio e serioso, che continua a mantenere un unico ed evidente difetto: amare la perfida sorella Cersei Lannister.

jaime-lannister

Scoprite Game of Thrones anche in versione USB!

Se i cambiamenti dei vostri personaggi preferiti di Game of Thrones vi hanno destabilizzato, potrete scoprirli in versione più “stabile” e “sicura” sotto forma di chiavette USB prodotte da Tribe!

Cliccate qui per scoprirle

Comments

comments

Comments are closed.