Game of Thrones trionfa agli Emmy Primetime Awards, gli Oscar della Televisione

Comments (0) Cinema, Tendenze, TRIBE Social Magazine

peter dinklage Game of Thrones Emmy
Pinterest

Nella notte di Domenica 18 settembre si sono tenuti gli Emmy Primetime Awards, uno dei premi più importanti del mondo degli spettacoli, ormai considerati l’equivalente – per quanto riguarda la televisione – degli Oscar (Academy Awards) per i film e i Grammy Awards per la musica. Conferiti dalla Academy of Television Arts & Sciences, un’organizzazione il cui scopo è l’avanzamento del settore televisivo negli Stati Uniti, gli Emmy Awards sono arrivati nel 2016 alla loro 68esima edizione. Con le sue 23 nomination, c’erano grandi aspettative nei confronti di Game of Thrones, che nel 2015 aveva vinto ben 12 premi in totale.

Emmy Primetime Awards 68th Edition

Come sono andati quindi gli Emmy Primetime Awards del 2016? Game of Thrones ha vinto lo stesso numero di premi del 2015 (ancora 12!), e la serie TV della HBO ha raggiunto un risultato davvero storico, essendo diventata la serie TV più premiata di tutti i tempi agli Emmy Primetime Awards, con 38 premi in totale nel corso di sei stagioni televisive.

Dopo le nomination per ben cinque attori non protagonisti, tra cui i soliti due Peter Dinklage (che interpreta Tyrion Lannister) – che ha vinto il premio due volte, nel 2011 e nel 2015 – e Lena Headey (Cersei Lannister), più i nominati per la prima volta Kit Harington (Jon Snow) – che era obiettivamente il favorito per il premio –, Emilia Clark (Daenerys Targaryen) e Maisie Williams (Arya Stark), purtroppo nessuno di questi ha vinto il premio. A primeggiare nella categoria Outstanding Supporting Actor in a Drama Series, infatti, sono stati Ben Mendelsohn  di Bloodline e Maggie Smith di Downtown Abbey.

Il premio più ambito per gli attori, quello da protagonisti (lead role), è andato per la categoria maschile a Rami Malek, ovvero il protagonista di Mr. Robot, serie TV dove interpreta Elliot Alderson, un esperto di sicurezza informatica che viene assoldato dalla fsociety. Emozionatissimo, data la vittoria già dopo la prima stagione, che conferma il talento assoluto di Rami Malek.

emmy 68 Rami Malek Mr. Robot

Per la categoria femminile, il premio di attore protagonista è andato a Tatiana Maslany di Orphan Black, serie TV quest’anno alla sua ultima stagione, dove l’attrice impersona Sarah Manning e molti suoi cloni in circolazione.

emmy 68 Tatiana Maslany Orphan Black

Notevole anche la vittoria di Julia Louis-Dreyfus come attrice protagonista in una serie TV commedia, per Veep, quanto mai attuale date le imminenti elezioni americane: è il quinto Emmy che la Dreyfus vince per il ruolo di “Vice Presidente Incompetente”.

emmy 68 Julia Louis-Dreyfus VEEP

Ma torniamo a Game of Thrones: nessun attore ha vinto il premio, ma tra i 12 premi vinti, quindi, di quali si tratta? Game of Thrones ha vinto il premio forse più importante di tutti, quello per Miglior Serie Drammatica, e dopo avere visto la sesta stagione, si può dire abbastanza con certezza che se lo merita tutto! Certo, la serie TV dell’HBO aveva vinto anche nel 2015 (per la prima volta): si potrebbe obiettare che negli anni scorsi avesse forse una concorrenza più spietata, con Mad Men (2011), Homeland (2012) e Breaking Bad (2013 e 2014), ma in realtà anche quest’anno se l’è vista con House of Cards (che alla quarta stagione deve ancora vincere il premio più ambito), The Americans, la sorprendente prima stagione di Mr. Robot, Better Call Saul, Downtown Abbey e Homeland.

emmy 88 Game of Thrones Best Drama Series

Ma non solo il premio più importante: Game of Thrones ha vinto anche il premio Miglior sceneggiatura per una serie drammatica, per l’episodio Battle of The Bastards (6×09), scritto da David Benioff e D. B. Weiss, e il premio Miglior regia per una serie drammatica, sempre per lo stesso episodio, diretto da Miguel Sapochnik.

Di sicuro questi premi consolano i fan di Game of Thrones, che di solito hanno una grande impazienza tra una stagione e l’altra, soprattutto sapendo che quella che verrà trasmessa nel 2017 sarà la penultima stagione, e più tardi del solito, per l’arrivo dell’inverno nei fatti narrati dalla serie.

L’inverno sta per arrivare davvero, e per aspettarlo Tribe mette a disposizione le iconiche chiavette USB di Game of Thrones. Kit Harington, Emilia Clark, Peter Dinklage e Maisie Williams non avranno vinto l’Emmy Award, ma sicuramente potranno essere premiati dai loro fan nell’e-commerce di Tribe!Game of Thrones personaggi chiavette USB

Comments

comments

Comments are closed.