Intelligenza Artificiale: dove ci sta portando la tecnologia del futuro?

Comments (0) Casi di Successo, Tecnologia, Tendenze, TRIBE Social Magazine

ai-technology-future-world
Pinterest

Per Intelligenza Artificiale, intendiamo un ramo dell’informatica che permette di progettare sistemi sia hardware che software con caratteristiche considerate tipicamente umane come le percezioni visive, spazio temporali e decisionali.

Come per tutte le grandi invenzioni, anche nel caso dell’Intelligenza Artificiale non è corretto definirla “buona” o “cattiva”, è piuttosto molto più importante valutare l’utilizzo che se ne fa e i risultati che questo produce.

Gli avvertimenti di Elon Musk e Oren Etzioni

Se c’è una cosa da cui non si potrà prescindere, è il fatto che nei prossimi anni l’AI apporterà degli cambiamenti in diversi ambiti della società. La cosa fondamentale, lo ripetiamo, è la modalità con cui tutti questi aspetti verranno gestiti.

Della stessa opinione è anche Elon Musk, numero uno di Tesla e SpaceX, che sostiene la tesi, non così fantascientifica quanto potrebbe apparire, che quando la capacità di elaborazione delle macchine supererà quella del cervello umano, queste potranno sostituire l’uomo come forma di vita dominante sulla Terra.

A supporto di questa visione si aggiunge anche il punto di vista di Oren Etzioni, CEO dell’ Allen Institute for Artificial Intelligence. Per scongiurare il peggio egli si appella alle tre leggi della robotica elaborate da Asimov nel 1946, ritenendole un valido fondamento per rapportarci correttamente alla moderna Intelligenza Artificiale. Eccole qui di seguito:

  • Prima legge: “Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che a causa del proprio mancato intervento un essere umano riceva danno”.
  • Seconda legge: “Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani purché tali ordini non contravvengano alla prima legge”
  • Terza legge: “Un robot deve proteggere la propria esistenza purché questo non contrasti con la prima e la seconda legge”

leggi-robotica-robot

I grandi colossi informatici prendono posizione in merito all’AI

Amazon, Facebook, Google, IBM e Microsoft hanno annunciato diverse partnership legate all’Intelligenza Artificiale, ma la vera sorpresa è che l’ambito di queste iniziative non sarà “il tecnologico”, ma “l’etico”. Questo deve far riflettere: infatti, una volta raggiunta una tecnica in grado di realizzare software e macchine senzienti, non urge più concentrarsi su ulteriori sviluppi tecnici, quanto piuttosto sulla realizzazione di un ordine etico condiviso e attuabile a breve.

mark-zuckerberg-speech-ai

C’è tecnologia e tecnologia: noi preferiamo quella utile e divertente!

Se l’Intelligenza Artificiale vi sembra ancora “troppo”, ricordatevi che nei divertenti accessori tecnologici di Tribe potete trovare il divertimento e l’utilità che forse cercate! Cavi, auricolari, chiavette USB e molto altro, tutti fedelmente ispirati ai personaggi più amati di tv, cinema e fumetti!

Cercatele e acquistatele nel nostro shop online cliccando qui.

Quando non si hanno risposte, a volte il sorriso può essere un validissimo sostituto!

Comments

comments

Comments are closed.